Visualizzazione post con etichetta smartphone. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta smartphone. Mostra tutti i post

Ebay annuncia le penalizzazioni per le descrizioni dei prodotti non ottimizzate per smartphone e tablet

Il Web è in costante evoluzione e negli ultimi anni c'è un'attenzione sempre maggiore per l'ottimizzazione per i dispositivi mobile.

Dopo le numerose penalizzazioni di Google nei confronti dei siti Web non ottimizzati per smartphone e tablet, anche eBay ha deciso di adottare alcuni accorgimenti per migliorare la navigazione degli utenti che utilizzano dispositivi mobile.

A partire dal 2017, la nota piattaforma di e-commerce adotterà criteri ancora più restrittivi nella descrizione prodotto. L'unica, ma fondamentale caratteristica richiesta è che il contenuto della descrizione sia completamente responsive. Inoltre dovranno essere totalmente esclusi i contenuti attivi come codice Javascript, compilazione di form, ecc.

Per una maggiore sicurezza, una volta pubblicata un'inserzione su eBay è possibile consultare lo strumento online i-ways.net che fornisce un rapporto sull'effettiva compatibilità con i dispositivi mobile.

Quest'occhio di riguardo per il settore mobile sono quasi obbligatorie se consideriamo che il 79% degli europei utilizza lo smartphone per navigare su Internet.

Google Cardboard – Il Futuro della Realtà aumentata!

Google Cardboard è stato lanciato da Google nel 2014. Grazie ad esso molti di noi si sono finalmente interfacciati nel mondo della realtà virtuale. Per chi ancora non lo conoscesse si tratta di un gadget che è stato molto apprezzato sin dalla sua uscita, così tanto da diffondersi in maniera fraudolenta tra i possessori di smatphone Android. 
Google Cardboard basa il suo successo sulla semplicità dei materiali e di utilizzo. Per farvi capire di cosa parlo, vi linko questo video da You tube, spiega e fa vedere benissimo quelli che sono i progressi e le innovazioni di questo piccolo strumento.

Google Cardboard ha portato in casa Google non poco successo, considerando il basso prezzo e la nuova fetta di mercato che ha aperto. 
Google Cardboard sta contribuendo a far sviluppare innumerevoli giochi e applicazioni in grado di sfruttare il visore e quindi la realtà aumentata.
Proprio in via di questi progressi, Google ha pensato bene di sviluppare ed evolvere la propria creatura. 
Realizzando una nuova versione di Google Cardboard, questa volta però realizzata in plastica e non in cartone come è stato in precedenza. Indiscrezioni dicono che in questa seconda versione di Google Cardboard, la realtà aumentata grazie a degli specifici chip integrati migliorerà non di poco l’esperienza di chi lo prova. Questo sicuramente provocherà un aumento dei costi per l’utente finale, rispetto alle 20 Euro della prima versione di Google Cardboard. 

Comunque tutti questi rumors potranno essere confermati o smentiti, il prossimo Google I/O di maggio. Probabilmente Questa notizia verrà accompagnata da una nuovissima release di Android. 
Detto questo non ci resta che attendere maggio, sperando che le nuove migliorie soprattutto hardware del nostro Google Cardbord non ne facciano lievitare troppo il prezzo.


Cardboard Google

Se ti interessano le nostre News lascia la tua email nella nostra Newsletter!
Spero di essere stato chiaro, per qualsiasi domanda non esitate a chiedere, sono sempre a vostra completa disposizione!