Visualizzazione post con etichetta commercio elettronico. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta commercio elettronico. Mostra tutti i post

5 motivi per scegliere PrestaShop per il tuo sito e-commerce

PrestaShop è un progetto open source nato quasi un decennio fa. I numerosi anni di sviluppo hanno dato vita ad un prodotto estremamente efficace e solido dal punto di vista tecnico, È per questo motivo che Valves ha scelto Prestashop come base di sviluppo per gli e-commerce.

Quella che vi proponiamo qui di seguito è la  lista dei 5 motivi per cui abbiamo scelto PrestaShop e lo consigliamo quotidianamente ai nostri clienti.

1. Un software accessibile e semplice da utilizzare grazie a un’esperienza utente studiata sia per principianti che per i più esigenti.

Una volta creati gli e-commerce dei nostri clienti, la gestione passa direttamente nelle loro mani dando loro piena libertà. Per questo motivo pensiamo che l'interfaccia intuitiva di PrestaShop rappresenti un valore fondamentale sia per chi si occupa del back-end, sia per l'utente finale che non dovrà districarsi tra pagine e menù complicati.

2. Un software fuori del comune su cui si basano rinomati rivenditori di moda come Eric Bompard, Manoush o Ba&sh. Inoltre, una serie di “pure player” (aziende leader del mondo digitale) sono riuscite a svilupparsi affidandosi a PrestaShop: Le Slip Français, Decathlon, Envie de Fraises, Private Sport Shop, Brico-Privé, ecc.

PrestaShop non è utile solo per piccoli e-commerce, al contrario, rappresenta la base di numerosi e-commerce di successo.

3. Un hub a cui è connesso un ecosistema di esperti del commercio digitale (sviluppatori, responsabili di e-commerce, project manager) e una community di oltre un milione di membri ubicati in più di 195 paesi.

Essendo diffuso in tutto il mondo, PrestaShop conta una solida base di esperti che possono aiutare i gestori nella personalizzazione e manutenzione del portale.  

4. PrestaShop è sinonimo di garanzia. È usato in più di 250'000 siti e-commerce in tutto il mondo.

Quando un software open source è così diffuso, è improbabile incorrere in bug o altri problemi tecnici.

5. I siti di e-commerce generano un fatturato di decine di milioni di euro attraverso modelli di vendita estremamente variegati (vendita diretta, vendite private, marketplace, social network...).

Anche se per molti, l'e-commerce è esclusivamente sinonimo di commercio B2C, in realtà, un negozio elettronico si presta a svariate tipologie di commercio.

Se pensi che la tua azienda possa ottenere successo con un e-commerce, puoi consultare il preparato team di Valves. Per maggiori informazioni contattaci per un consulto gratuito (modulo contatti online | numero verde 800992060).

L'87% degli "italiani digitali" acquista sugli eCommerce, ecco come raggiungerli con le soluzioni di Valves

Agli italiani piace acquistare beni e servizi su Internet. Se qualche anno fa gli acquisti su e-commerce erano quasi un tabù a causa dei problemi di sicurezza e la paura di possibili furti di carte di credito, ora, con la diffusione di Internet e dei dispositivi mobile, gli e-commerce non terrorizzano gli italiani, al contrario: li hanno letteralmente conquistati.

Per la precisione, l'87 percento degli italiani che navigano su Internet dichiarano di acquistare prodotti su Internet. Lo conferma uno studio condotto da Global Survey (Nielsen Connected Commerce) su un campione di 30'000 persone appartenenti a 63 Paesi differenti.

Nonostante gli e-commerce si stiano diffondendo molto velocemente, i negozi fisici non accennano a mollare la presa. Siamo onesti... Per quanto comodo e conveniente possa essere un e-commerce, acquistare i prodotti freschi senza poterli toccare con mano, non è proprio la scelta ideale. Infatti, il 38 percento degli italiani ha affermato che il negozio fisico è ancora indispensabile nel processo di decisione e acquisto di un bene. Dato che spiega in tutto e per tutto l'idea di Amazon GO: il negozio fisico le cui caratteristiche si mescolano sapiente con quelle del noto e-commerce.

Tra i prodotti più venduti sul Web ci sono: beni durevoli, beni di svago, viaggi (acquistati su Internet dal 47% degli italiani), libri, supporti musicali, articoli di moda, abbigliamento, accessori, biglietti per eventi, elettronica di consumo e informatica.

Se pensi che la tua attività possa avere successo anche sul Web, non esitare a contattarci per una consulenza (modulo contatti online | numero verde 800992060). Possiamo aiutarti con la nostra soluzione E-COMM che, oltre alla realizzazione di un e-commerce, può includere un modulo aggiuntivo che semplifica la gestione interfacciandosi direttamente con O-Key WIN (il nostro software gestionale di punta).

Le potenzialità dell’e-commerce in Italia


Spesso, le aziende italiane sono restie ad avviare un e-commerce e il principale motivo è legato alla mancanza di tempo e di conoscenza delle tecniche necessarie per gestire un negozio digitale. Ciononostante, oggi possedere un e-commerce è fondamentale per avvantaggiarsi sulla concorrenza. Ad esempio un’azienda vitivinicola, grazie ad un e-commerce, invece di vendere i prodotti esclusivamente sul proprio territorio, può facilmente raggiungere i clienti di tutta Italia e non solo.

Com’è la situazione e-commerce in Italia? Nel Bel Paese, la crescita del commercio elettronico è piuttosto lenta rispetto a quanto avviene nella maggior parte delle altre nazioni europee. Infatti, mentre in Europa l’e-commerce genera circa il 13,6% del fatturato delle aziende, in Italia genera solo il 5%. Se a prima vista questo potrebbe sembrare un dato negativo, in realtà sotto c’è comunque qualcosa di positivo: il settore del commercio elettronico cresce di mese in mese.

Un e-commerce ha bisogno di personale dedicato? Tutto dipende dal software utilizzato, ma con la nostra soluzione E-COMM è possibile gestire il proprio negozio elettronico direttamente dal programma gestionale usato quotidianamente nell’azienda. Ciò significa che non sono richiesti particolari sforzi aggiuntivi oltre a quelli necessari per il commercio offline.

Le potenzialità del mobile: sempre più acquisti da smartphone. Se il PC non è ancora presente nelle case di tutti gli italiani, ciò che sicuramente non manca è uno smartphone. Non a caso, gran parte delle vendite online sono effettuate proprio con un dispositivo mobile. Per questo motivo è bene assicurarsi che il proprio e-commerce abbia un layout responsive in modo da adattarsi a qualsiasi dispositivo.

L’importanza di essere online. In alcuni casi, un negozio digitale potrebbe effettivamente non servire, tuttavia avere la propria identità sul Web è estremamente importante. A confermarlo è una ricerca condotta da RetailResearch.org, la quale afferma che il 73% degli utenti utilizza il proprio smartphone o tablet per avviare il processo di ricerca dei prodotti da acquistare. Pertanto, se decidete che un e-commerce non faccia al caso vostro, valutate la creazione ed un costante aggiornamento di un sito Web e dei vari canali social.

Concludiamo ricordandovi che VALVES offre la propria soluzione chiamata E-COMM che sfrutta i software di gestione aziendale per semplificare al massimo la gestione del proprio e-commerce. Infatti, grazie a questo modulo, l’aggiornamento dell’e-commerce avviene contemporaneamente all’aggiornamento del magazzino