Visualizzazione post con etichetta android. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta android. Mostra tutti i post

Programmi fedeltà e raccolte punti col riconoscimento facciale saranno presto realtà grazie ad Android Pay

Tra non molto le raccolte punti e i programmi fedeltà potrebbero essere protagonisti di un'importante rivoluzione che sfrutterà le potenzialità del riconoscimento facciale.

Tutto questo sarà possibile grazie ad un futuro aggiornamento di Android Pay, l'applicazione di Google che negli Stati Uniti sta letteralmente rivoluzionando i pagamenti online e offline.

La notizia non è ancora del tutto ufficiale, ma in uno degli ultimi aggiornamenti dell'app mobile, gli esperti hanno trovato una nuova funzione chiamata "Visual ID", la quale permetterebbe di riconoscere la presenza dei clienti all'interno dei negozi fisici. Per il corretto funzionamento, i negozi dovrebbero poi dotarsi di particolari videocamere in grado di individuare la presenza del cliente nel negozio.

Grazie al connubio tra Android Pay e videocamere "Visual ID", i clienti saranno in grado di accumulare punti e ritirare i premi con maggiore facilità.

Nessun problema per quanto riguarda la privacy, infatti sembra che il sistema si limiti esclusivamente a scattare una foto e fare il confronto del volto, dopodiché l'immagine viene eliminata definitivamente.

Uso di Internet: Android supera Windows

La maggior parte degli accessi ad Internet nel 2017 sono avvenuti da dispositivi Android. Di fatto, il sistema operativo mobile di Google ha letteralmente spodestato Windows di Microsoft.
Anche se il PC continua ad essere un elemento fondamentale nei contesti lavorativi, quando si parla di utilizzo customer, la situazione si ribalta completamente. Infatti, in questi ultimi anni, nelle famiglie italiane spesso il PC viene sostituito in tutto e per tutto da smartphone e tablet.
Secondo i dati raccolti dalla società StatCounter, il vero motivo di questo improvviso sorpasso sembra essere l'Asia: continente nel quale smartphone e tablet con Android a bordo sono estremamente diffusi. In Europa e negli USA, il PC continua ad essere il dispositivo più utilizzato per navigare su Internet.
Per quanto riguarda l'utilizzo di internet da PC (portatili e fissi), Windows continua a primeggiare con una percentuale che si assesta attorno all'80%. È considerando tutti i dispositivi tecnologici con i quali si accede ad Internet che si nota l'effettiva differenza con Android che soffia la prima posizione a Windows.  
Aodhan Cullen, CEO di StatCounter ha dichiarato: "Si tratta di un traguardo importante nella storia della tecnologia e della fine di un'epoca. Segna la fine del dominio globale di Microsoft nel mercato dei sistemi operativi, posizione detenuta dagli anni '80. E rappresenta anche un grosso risultato per Android che solo cinque anni fa raggiungeva appena il 2,4% dell'utilizzo globale di internet".
Si tratta dell'ennesimo segnale che il mondo di Internet è sempre più orientato a smartphone e tablet. Se pensi che il tuo sito Web o il tuo eCommerce non sia ottimizzato per il mobile, contattaci (numero verde: 800.99.20.60) e valuteremo una soluzione insieme a te.

Android Things: il sistema operativo che potrebbe stravolgere il mondo del lavoro

Android è il sistema operativo mobile più diffuso del momento e nel giro di qualche mese poterebbe essere implementato su qualsiasi dispositivo elettronico grazie alla variante Android Things che, com'è facilmente intuibile dal nome, è tutto dedicato all'Internet delle cose (Internet of things).

Per il momento Android Things è disponibile esclusivamente per gli sviluppatori, ma le potenzialità sono a dir poco smisurate. Infatti, se al momento far dialogare uno smartphone con un elettrodomestico è un'operazione a dir poco complicata, con Android Things sarà tutto estremamente più facile.

In realtà, Android Things sarà quasi invisibile agli occhi dell'utente, infatti si tratta sì di un sistema operativo integrato in grado di funzionare su qualsiasi dispositivo connesso ad Internet (videocamere di sicurezza, forni, sveglie intelligenti, macchinette del caffè, router e qualsiasi altro dispositivo collegato al Web).


Quando arriveranno i primi dispositivi con Android Things, si potranno semplificare un gran numero di azioni. Un esempio banale potrebbe essere il controllo di un condizionatore quando si è fuori casa, essendo connesso ad Internet, si potrebbe facilmente accendere o spegnere il dispositivo con una semplice app installata sul proprio smartphone. Le possibilità sono smisurate anche in ambito lavorativo, basti pensare ad un registratore di cassa o una qualsiasi altra periferica in grado di "comunicare" costantemente con il programma di gestione aziendale.

Per correttezza, è bene dire che Android Things non è una nuova idea di Google, tutt'altro! Infatti, si tratta solo di un nuovo nome dell'OS "Brillo" disponibile sul mercato da oltre un anno, ma integrato in un'esigua quantità di dispositivi. La novità è la collaborazione con Qualcomm, l'azienda che si occupa della produzione dei microprocessori presenti sulla maggior parte dei dispositivi Android di fascia alta.

Fonte: ANSA

Nuovo Malware Android, si spaccia per un aggiornamento Chrome!

Ci tengo ad avvertirvi ancora una volta miei cari lettori, un nuovo malware è stato scoperto. Questa volta però si tratta di un virus per Android quindi prestate molta attenzione se non volete compromettere i vostri dati. La notizia proviene dagli specialisti di Zscaler.


virus android

Sembrerebbe che il virus si presenti sotto forma di aggiornamento per Google Chrome
Il virus si presenta al di fuori del Play Store, solitamente su dei siti che presentano similitudini con gli url google. Approvando lo scaricamento con i relativi permessi, questo aggiornamento per il browser del vostro smartphone verrà installato sul vostro dispositivo. 

Una volta che l’aggiornamento sarà correttamente installato sarà ormai troppo tardi per i vostri dati, poiché avendo approvato i permessi, ora il malware è in grado di accedere a qualsiasi informazione del vostro smartphone (chiamate, messaggi, email, dati bancari, ecc..). 

Si dimostra essere un malware molto ostico da combattere poiché in primis mette fuori uso le app antivirus, che in teoria dovrebbero difendere il vostro telefono da questi attacchi, app come Avast, Kaspersky, Avg, ecc.

Una volta che il virus si è spianato la strada, registrerà il vostro smartphone su un server sconosciuto e comincerà a copiare tutti i dati presenti sul vostro dispositivo. Il rischio maggiore è quello che possa rubarvi le vostre coordinate bancarie se avete collegato il dispositivo alla vostra carta. E’ un malware molto difficile da identificare poiché cambia in continuazione url di destinazione.

Prevenzione e cura

I Consigli che vi posso dare sono pochi e piuttosto semplici :

Il Virus colpisce solo i dispositivi che hanno i permessi di root sbloccati, quindi è sicuramente molto raro che colpisca la maggior parte dei dispositivi.
Potete impostare il vostro dispositivo, facendo in modo che installi solo applicazioni con i certificati ufficiali.

Quindi se mentre navigate vi arriva un avviso di aggiornamento del vostro browser titubate subito, poiché Google Chrome si aggiorna dal vostro Play Store.

Se invece avete già commesso l’errore di installarlo, l’unico modo per debellarlo e riportare il telefono alle impostazioni di fabbrica, formattandolo!

Raccomando perciò di prestare molta più attenzione in futuro, ne va della vostra privacy. Saluti da Valves!  

android virus

Google Cardboard – Il Futuro della Realtà aumentata!

Google Cardboard è stato lanciato da Google nel 2014. Grazie ad esso molti di noi si sono finalmente interfacciati nel mondo della realtà virtuale. Per chi ancora non lo conoscesse si tratta di un gadget che è stato molto apprezzato sin dalla sua uscita, così tanto da diffondersi in maniera fraudolenta tra i possessori di smatphone Android. 
Google Cardboard basa il suo successo sulla semplicità dei materiali e di utilizzo. Per farvi capire di cosa parlo, vi linko questo video da You tube, spiega e fa vedere benissimo quelli che sono i progressi e le innovazioni di questo piccolo strumento.

Google Cardboard ha portato in casa Google non poco successo, considerando il basso prezzo e la nuova fetta di mercato che ha aperto. 
Google Cardboard sta contribuendo a far sviluppare innumerevoli giochi e applicazioni in grado di sfruttare il visore e quindi la realtà aumentata.
Proprio in via di questi progressi, Google ha pensato bene di sviluppare ed evolvere la propria creatura. 
Realizzando una nuova versione di Google Cardboard, questa volta però realizzata in plastica e non in cartone come è stato in precedenza. Indiscrezioni dicono che in questa seconda versione di Google Cardboard, la realtà aumentata grazie a degli specifici chip integrati migliorerà non di poco l’esperienza di chi lo prova. Questo sicuramente provocherà un aumento dei costi per l’utente finale, rispetto alle 20 Euro della prima versione di Google Cardboard. 

Comunque tutti questi rumors potranno essere confermati o smentiti, il prossimo Google I/O di maggio. Probabilmente Questa notizia verrà accompagnata da una nuovissima release di Android. 
Detto questo non ci resta che attendere maggio, sperando che le nuove migliorie soprattutto hardware del nostro Google Cardbord non ne facciano lievitare troppo il prezzo.


Cardboard Google

Se ti interessano le nostre News lascia la tua email nella nostra Newsletter!
Spero di essere stato chiaro, per qualsiasi domanda non esitate a chiedere, sono sempre a vostra completa disposizione! 



Android 6.0 Marshmallow - Novità rispetto Lollipop


Android 6.0

Android è il sistema operativo sviluppato per i dispositivi mobile da Google Inc, basato su kernel linux, quasi del tutto open source, ma non contenente codice GNU. Android è stato sviluppato con interfacce utenti specializzate per qualsiasi dispositivo: smartphone (Android 6.0), televisori (Android tv), automobili (Android auto), orologi (smartwatch), occhiali (Google Glass)

L' ultima versione Android 6.0 rilasciata dal gigante tecnologico Google porta non poche innovazioni e miglioramenti sul sistema operativo mobile :

android marshmallow
- Assistenza contestuale
- Batteria
Privacy e sicurezza
Runtime Android ("ART")
- Miglioramenti all'usabilità del sistema
Connettività
Spazio di archiviazione espandibile
- Supporti multimediali
- Internazionalizzazione
Android for Work

Android 6.0 - Assistenza contestuale : 
  •  Assistenza Online : Se hai bisogno di assistenza senza interrompere le attività che stai svolgendo in un'app o su un sito web, tieni premuto il pulsante Home per richiederla.
  •  Importanza alla voce : Comunica con le app che supportano il servizio di interazione vocale. 
  • Condivisione Immediata: Semplifica e riduce la velocità di condivisione dei tuoi contenuti con la persona giusta nell'app giusta.
Android 6.0 - Batteria :
  • Sospensione : Se il vostro dispositivo non è in uso, automaticamente si mette in sospensione per aumentare la durata della batteria in standby.
  • Standby App : Le app che utilizzi di rado hanno smesso di consumare batteria; lo standby delle app riduce o elimina l'impatto che hanno sulla batteria e ne garantisce una carica più duratura.
  • Supporto USB di tipo C: Trasferisci velocemente, corrente e dati con il medesimo cavo. La ricarica ultrarapida garantisce la carica di un paio d'ore in pochi minuti.
Android 6.0 - Privacy e sicurezza :
  • Sugli Smartphone con Android Marshmallow : App progettate per Android Marshmallow chiedono l'autorizzazione solo quando è veramente necessario. Si possono continuare a utilizzare le app anche negandogli l'autorizzazione.
  • Controlli avanzati : Per attivare o disattivare le autorizzazioni per tutte le app installate.
  • Avvio verificato: Avviando il dispositivo, Android ti avverte nel eventualità in cui il firmware e il sistema operativo siano stati modificati rispetto alla versione di fabbrica.
  • Sensori di impronte digitali : Sbloccare il dispositivo, effettuare acquisti su Google Play, autenticare le transazioni in-app e pagare sugli store, tutto con un semplice tocco.
Android 6.0 - RunTime Android ("ART") :
  • Prestazioni : Netto miglioramento delle prestazioni delle app, riduzione del sovraccarico di memoria per un multi-tasking più rapido.
Android 6.0 - Miglioramenti all'usabilità del sistema :
  • Link app: La funzione consente alle app installate di gestire autonomamente gli URL web, in modo da accedere direttamente nell'app invece che sul sito web per dispositivi mobili..
  • Non Disturbare : Miglioramenti della funzione Non disturbare, con tutti gli intervalli di tempo personalizzabili come desideri oppure per la durata degli eventi in calendario.
  • Controlli semplificati : Ti consentono di gestire in maniera intuitiva, il volume di notifiche, musica e sveglie con il semplice tocco dei tasti del volume.
  • Impostazioni semplificate: Puoi gestire in maniera semplice tutte le impostazioni di un'app da un'unica posizione, dal consumo di batteria e memoria, alle notifiche e persino i controlli delle autorizzazioni.
  • Avvio applicazioni Now : Questa app è stata aggiornata con la funzione di ricerca, lo scorrimento alfabetico rapido e i suggerimenti predittivi per tutte le app.
Android 6.0 - Connettività :
  • Consumi  ridotti : Ancora di più grazie alla scansione Bluetooth Low Energy ("BLE") di beacon 
  • Hotspot 2.0 : Connessione semplice e sicura alle reti Wi-Fi.
  • SAP Bluetooth : Effettua chiamate dal telefono dell'auto utilizzando la SIM del tuo telefono.
  • L'hotspot Wi-Fi : Ora supporta bande di frequenza a 5 Ghz.
Android 6.0 - Spazio di archiviazione espandibile :
  • Spazio di archiviazione flessibile : Facilita notevolmente l'uso delle schede SD o dispositivi di archiviazione esterni come spazio di archiviazione aggiuntivo criptato, per app e giochi su Android Marshmallow.
Android 6.0 - Supporti multimediali :
  • Supporto MIDI: Crea, ascolta o esegui la musica del tuo dispositivo Android con dispositivi MIDI USB, MIDI su BLE e MIDI basati su software.
Android 6.0 - Internazionalizzazione :
  • Android : Ora è disponibile in più di 74 lingue diverse, tra cui sei novità: azero, gujarati, kazako, albanese, urdu e uzbeco.
Android 6.0 - Android for Work :
  • Contatti : Quando ricevi una qualsiasi chiamata o visualizzi i messaggi meno recenti, puoi vedere tutti i dettagli del contatto di lavoro anche se non hai eseguito l'accesso al profilo lavorativo.
  • Notifica dello stato di lavoro :  Viene visualizzata un'icona a forma di valigetta sulla barra di stato mentre si utilizza un'app dal tuo profilo di lavoro; se il dispositivo è sbloccato direttamente da un'app nel profilo di lavoro, viene mostrato a video un avviso comunicazione all'utente.
  • Le app VPN : Sono ora visibili le app VPN, in - Impostazioni > Altro > VPN. Le notifiche utilizzate dalle VPN sono specifiche a seconda della configurazione del VPN per un profilo di lavoro o per l'intero dispositivo.
smartphone android

Queste sono le innovazioni rilevanti, riguardo il nuovo sistema operativo per smartphone Android 6.0 Marshmallow. Al momento è stato rilasciato solo in corea del sud, ma ben presto raggiungerà anche gli altri mercati internazionali e potrete testarlo con i vostri occhi direttamente sul vostro smartphone.  

Se qualcuno di voi ha già avuto modo di provarlo! Fateci sapere commentando, come vi trovate e se riscontrate la maggior parte di queste modifiche. Un Saluto Da Valves.