Cosa fanno gli italiani sui Social Media?

Se usati con criterio, i social network site sono i mezzi pubblicitari più efficaci del momento. Creare una campagna pubblicitaria su Facebook è alla portata di tutti, ma per crearne una che abbia successo e che sia in grado di generare conversioni, è necessario conoscere a fondo i singoli social network, i profili e, soprattutto, le abitudini degli utenti ai quali ci si rivolge.

Il social network preferito degli Italiani

Secondo la ricerca di blogmeter.it, il social network preferito del popolo italiano è Facebook. È proprio sul social network nato dalla geniale mente di Zuckerberg che gli italiani passano la maggior parte del loro tempo. A seguire troviamo:
  • TripAdvisor per le recensioni dei locali
  • YouTube per informarsi
  • Instagram per seguire brand e personaggi celebri
  • Amazon e Ebay per gli acquisti  
A seguire troviamo alcuni "social funzionali" utilizzati esclusivamente per scopi specifici. Stiamo parlando di Google Plus, Twitter e Linkedin.

Abitudini legate all'età

Uomini e donne dai 18 ai 34 anni, in media utilizzano più di 7 strumenti tra servizi di messaggistica e social media. Superati i 45 anni di età, la tendenza è di diminuire drasticamente i canali social da seguire, scendendo ad un massimo di 3 canali.
Se la tua strategia è di colpire i giovanissimi (15-17 anni), punta tutto su Instagram e YouTube perché è proprio su questi due social network che la maggior parte dei ragazzi e ragazze passa il proprio tempo online. Il "passaggio" a Facebook, solitamente avviene attorno ai 18-24 anni, quando subentrano nuove necessità.

Cosa fanno gli italiani sui Social Media?

Sembra che i principali motivi che spingono le masse sui social siano la curiosità e l'interesse (21%). A seguire troviamo un segmento di utenza che sfrutta i social network per creare nuove relazioni personali (17%). Poi c'è chi, molto semplicemente, è sui social network per svago o piacere (14%).
Sembra strano, ma al giorno d'oggi, non essere iscritti ad un social network potrebbe suscitare sgomento in alcune persone. Infatti, il 4% degli intervistati dichiara che l'iscrizione ai social network è addirittura inevitabile.

Social per Aziende: come sfruttarli

Poche sono le piccole aziende che hanno capito il potenziale, ma i social network sono strumenti di marketing estremamente potenti, molto più della semplice pubblicità in TV.
Mentre l'utente utilizza i social network divertirsi ed informarsi leggendo e "sfogliando" i contenuti della timeline, di tanto in tanto viene sottoposto ad un contenuto sponsorizzato. Contenuti particolari che le aziende sfruttano sapientemente per pubblicizzare i propri prodotti e servizi.
Dal punto di vista economico, al contrario della pubblicità in TV o in radio, fare pubblicità sui social media è alla portata di tutti: dalle piccole PMI ai colossi come Microsoft e Apple.
Seppur economiche, le pubblicità sui social network richiedono uno studio attento e una solida strategia alle spalle. Senza questi due aspetti, investire denaro in social media marketing potrebbe essere totalmente inutile.

Fatti assistere dai professionisti del settore


Se hai intenzione di pubblicizzare la tua azienda sui social network, non buttarti a capofitto nell'impresa ed evita di sperperare denaro. Il social media marketing efficace richiede strategia e tanto studio, pertanto fatti assistere dai professionisti del settore. Se hai bisogno di una consulenza, contattaci (numero verde: 800.99.20.60) e studieremo una strategia di Web/Social Media Marketing insieme a te!