Imprese italiane e Internet of Things: crescita importante entro il 2019


L'Internet of Things sarà sempre più importante per la crescita delle aziende italiane: l'obiettivo per il 2019 è la diffusione dell'IoT su larga scala per migliorare l'efficienza delle aziende nel Bel Paese.
Prima di approfondire l'argomento, riportiamo la definizione di "Internet of Things" (volgarmente tradotto in "Internet delle Cose") fornita da Kevin Ashton che ha coniato il termine:
"Internet of Things’ significa sensori connessi a Internet, che si comportano in modo simile a Internet creando connessioni ad hoc aperte, condividendo liberamente i dati e permettendo di realizzare applicazioni inaspettate in modo che i computer possano comprendere il mondo che li circonda e diventare il sistema nervoso dell’umanità."
Ad esempio, in un'azienda, l'IoT potrebbe essere rappresentato da un insieme di macchinari connessi che, non sono solo in grado di comunicare tra loro, ma possono anche comunicare col mondo esterno e interfacciarsi con svariati dispositivi e gestionali.
Ma l'Internet delle cose non è esclusivamente limitato alle aziende, tutt'altro: presto sarà fondamentale anche nella vita quotidiana. Alcuni esempi possono essere i sistemi domotici che gestiscono l'impianto di condizionamento o l'illuminazione della propria casa.
I vantaggi offerti dall'IoT sono numerosi e le aziende che lo hanno sperimentato ne hanno ottenuto notevoli benefici, da un sostanziale aumento dei ricavi all'aumento dell'efficienza del team.