Digitalizzazione e PMI: ancora non ci siamo!

Le piccole imprese sono le più restie ad abbracciare i vantaggi offerti dalla tecnologia e da Internet. Lo rivela l'ultimo rapporto pubblicato dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni intitolato "I servizi di comunicazione nelle piccole e medie imprese: esperienze e prospettive".
Le aziende messe sotto la lente d'ingrandimento appartengono al settore imprenditoriale di piccole e medie dimensioni, il quale è stato suddiviso in 3 segmenti principali: aziende con meno di 10 dipendenti, aziende con 10-49 dipendenti e aziende con 50-249 dipendenti.
Non si tratta né di una questione di numeri, né di una questione economica: le aziende che trascurano la digitalizzazione lo fanno principalmente perché non sono in grado di comprendere le opportunità offerte dalla tecnologia. In generale queste aziende sono particolarmente restie al cambiamento e continuano ad interfacciarsi con la rete affidandosi a telefoni fissi e PC ormai obsoleti.
La crescita della digitalizzazione tra le PMI è ostacolata dalla lenta diffusione della banda larga in Italia, la quale, anche se presente, viene spesso snobbata dalle aziende a causa della scarsa qualità offerta e a causa dei costi troppo elevati.
Se pensi che la tua azienda debba fare un passo in avanti a livello tecnologico, contatta Valves (numero verde: 800.99.20.60), troveremo sicuramente la soluzione migliore per te, anche con piccole rate mensili.
Fonte