Yahoo, rubati i dati di oltre 1 miliardo di utenti

Dopo il catastrofico cyber-attacco di settembre, Yahoo ha rivelato un nuovo attacco hacker, ma questa volta i dati rubati riguardano oltre 1 miliardo di utenti.

Il furto di dati rivelato in queste ore è avvenuto durante agosto 2013: oltre 3 anni fa. Tuttavia, non è noto quando il colosso statunitense abbia scoperto dell'attacco. Ovviamente gli hacker non si sono limitati a rubare i dati anagrafici ed email, ma sono riusciti ad ottenere praticamente ogni informazione, come password, domande di sicurezza, indirizzi email, date di nascita, numeri di telefono, ecc.

Mentre il precedente attacco è stato imputato ai cyber-criminali collegati al governo russo e a quello cinese, in questo caso non ci sono ancora informazioni concrete in merito.

Si tratta dell'ennesima batosta per Yahoo che ha perso più del 2% a Wall Street. Ma è un colpo ancora più duro per gli utenti che sono le vere vittime di questi attacchi. Non trascurate inoltre le 6 buone regole per proteggere i PC aziendali dai cyber-attacchi che stanno diventando sempre più numerosi e pericolosi.