Ebay annuncia le penalizzazioni per le descrizioni dei prodotti non ottimizzate per smartphone e tablet

Il Web è in costante evoluzione e negli ultimi anni c'è un'attenzione sempre maggiore per l'ottimizzazione per i dispositivi mobile.

Dopo le numerose penalizzazioni di Google nei confronti dei siti Web non ottimizzati per smartphone e tablet, anche eBay ha deciso di adottare alcuni accorgimenti per migliorare la navigazione degli utenti che utilizzano dispositivi mobile.

A partire dal 2017, la nota piattaforma di e-commerce adotterà criteri ancora più restrittivi nella descrizione prodotto. L'unica, ma fondamentale caratteristica richiesta è che il contenuto della descrizione sia completamente responsive. Inoltre dovranno essere totalmente esclusi i contenuti attivi come codice Javascript, compilazione di form, ecc.

Per una maggiore sicurezza, una volta pubblicata un'inserzione su eBay è possibile consultare lo strumento online i-ways.net che fornisce un rapporto sull'effettiva compatibilità con i dispositivi mobile.

Quest'occhio di riguardo per il settore mobile sono quasi obbligatorie se consideriamo che il 79% degli europei utilizza lo smartphone per navigare su Internet.