Droni e magazzini volanti, è questo il futuro dell'e-commerce di Amazon

L'e-commerce ha numerosi vantaggi rispetto al commercio classico: tra qualche anno, le lunghe code alla cassa e il tempo perso per la ricerca dei prodotti potrebbero essere solo dei brutti ricordi.

Quando si parla di commercio elettronico, è impossibile non parlare di Amazon, che è un vero e proprio colosso del settore, sempre pronto a portare innovazioni interessanti.

Proprio in queste ore Amazon ha brevettato i magazzini volanti. Sembra pura fantascienza, ma Amazon vorrebbe sfruttare qualcosa di molto simile ai vecchi dirigibili per portare la merce vicino alle zone dove vi è un'elevata richiesta. Un esempio banale potrebbe essere il pubblico di uno stadio che, grazie al magazzino volante di Amazon, potrebbe acquistare snack e bevande dal proprio smartphone e riceverle comodamente pochi minuti dopo. Molto probabilmente, questo brevetto sfrutterà un'altra tecnologia su cui Amazon punta molto: la consegna della merce con i droni.

Per il momento è bene notare che si tratta solo di un brevetto, pertanto non c'è alcuna certezza sull'effettiva realizzazione del progetto. Inoltre, se i magazzini volanti dovessero diventare realtà, sicuramente non si diffonderanno in tempi brevi, specialmente in Italia.

La consegna con i droni di Amazon invece è già in fase di sperimentazione nel Regno Unito nell'area di Cambridge. Saranno così efficienti da sostituire (almeno in parte) i corrieri tradizionali?