DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI: STABILITA LA QUOTA DI FINANZIAMENTO



PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ” 2014/2020

La digitalizzazione dei processi aziendali permette di collegare in modo digitale la comunicazione e i processi aziendali sia interni che esterni.
Il decreto del 7 Luglio 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2016 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito l'ammontare delle risorse per il «Voucher» a favore delle micro, piccole e medie imprese per la digitalizzazione dei processi aziendali e l'ammodernamento tecnologico. La quota di finanziamento destinata alle misure per favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l'ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese a carico del Programma “PON Imprese e competitività” 2014/2020 è di € 32.543.679.
Le risorse saranno ripartite tra le regioni appartenenti alle categorie “meno sviluppate” e “in transizione” quali:
- Abruzzo,
- Molise,
- Campania,
- Puglia,
- Basilicata,
- Calabria,
- Sicilia,
- Sardegna.

Per quanto riguarda le altre regioni, il decreto prevede che l'individuazione delle restanti risorse necessarie per la realizzazione delle misure di digitalizzazione, a valere sulle risorse del Fondo sviluppo e coesione, saranno oggetto di apposita delibera CIPE che ne definirà il valore complessivo e le modalità di ripartizione.

L’Innovazione digitale rappresenta un importante fattore di sviluppo per le PMI, per innovare processi e prodotti, migliorare la relazione con il mercato e spingere l’internazionalizzazione. Ed in questo Valves è il miglio partner di sviluppo!
Per maggiori informazioni visita il nostro sito www.valvesonline.it o chiama il nostro call center al 800.99.20.60